Pieve Torina (MC), ex chiesa di Sant’Agata: messa in sicurezza degli affreschi

E’ terminata la messa in sicurezza degli apparati decorativi dell’ex chiesa di Sant’Agata a Pieve Torina, eseguiti dalla ditta di restauro Coo.Be.C. di Spoleto (PG) per conto dell’amministrazione comunale, in collaborazione con questa Soprintendenza. Gli affreschi datati al 1457, riconosciuti come prime opere del camerte Girolamo di Giovanni, occupano la parete laterale sinistra dell’unica navata e la controfacciata. I dipinti erano stati restaurati dopo il terremoto del 1997, purtroppo gli ultimi eventi sismici hanno di nuovo gravemente danneggiato la struttura muraria della chiesa e, di conseguenza, anche gli affreschi, i quali hanno subito un dissesto generale, con la riapertura di vecchie lesioni, distacchi, rigonfiamenti e la caduta di ampie porzioni di materiale originale. Pertanto i lavori sono stati estesi alla totalit√† della superficie pittorica, alla quale sono stati applicati due strati protettivi di bendaggio per fissare l’intonachino alla parete e sono stati eseguiti il consolidamento degli strati superficiali e le stuccature delle fessurazioni.

I numerosi frammenti caduti a terra sono stati raccolti, spolverati, consolidati e collocati in contenitori idonei.

Pubblicato il 27/09/2018