Ufficio Esportazione per l’Arte Contemporanea

L’Ufficio Esportazione per l’Arte Contemporanea, attivo presso la sede della Soprintendenza archeologia belle arti e paesaggio per le province di Ancona e Pesaro e Urbino, con sede ad Ancona, convalida le autocertificazioni per l’esportazione delle opere contemporanee, ovvero delle cose di autore vivente e/o non vivente con età inferiore ai 50 anni, le quali dunque non necessitano di autorizzazione per l’uscita definitiva dal territorio nazionale.

L’interessato ha l’onere di comprovare al competente ufficio di esportazione, mediante dichiarazione ai sensi del testo unico di cui al decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445, che le cose da trasferire all’estero rientrino nelle ipotesi per le quali non è prevista l’autorizzazione, secondo le procedure e con le modalità stabilite con decreto ministeriale.

Direttore: dott. Tommaso Castaldi
Funzionario storico dell’arte
tel. 071 50298213


 Collaboratore:  dott.ssa Sonia Melideo
Assistente tecnico
tel. 071 50298216

L’Ufficio Esportazione riceve il pubblico solo su appuntamento nella giornata del martedì, dalle ore 9:30 alle ore 13:30.
Si avvisa la gentile utenza che l’Ufficio Esportazioni resterà chiuso nelle giornate di martedì 9 e 16 agosto p.v.

Per concordare un appuntamento si chiede di inviare una mail all’indirizzo e-mail:
sabap-an-pu.sue@cultura.gov.it
Ogni variazione per eventuali urgenze può essere concordata allo stesso indirizzo e-mail.

A causa dell’emergenza sanitaria da COVID-19 in corso, al fine di ridurre gli spostamenti degli utenti e le presenze negli uffici, è possibile inviare l’istanza tramite corriere, con ritiro della stessa, una volta autorizzata, nella stessa giornata oppure in altra giornata.

L’Ufficio Esportazione per l’Arte Contemporanea di Ancona  ha attivato la procedura di espletamento delle pratiche per il rilascio delle autocertificazioni tramite il sistema SUE (Sistema Informativo degli Uffici Esportazione). L’accreditamento al SUE è obbligatorio per qualsiasi tipologia di utente.

Come effettuare la registrazione al S.U.E.

L’autocertificazione deve essere stampata dal SUE e presentata, previo appuntamento, in duplice copia, contenente:

– autocertificazione debitamente compilata e sottoscritta
– fotografia dell’opera stampata dal SUE
– fotocopia del documento d’identità del soggetto che firma l’autocertificazione.

Non occorre presentare fisicamente le opere all’Ufficio Esportazione per l’Arte Contemporanea.