La tomba del Principe di Corinaldo: il tesoro ritrovato

Federica Boschi, Iaria Venanzoni (eds).
Cinisello Balsamo : Silvana Editoriale, 2021.

Il volume è stato realizzato in occasione dell’evento espositivo tenutosi dal 25 luglio 2021 al 30 gennaio 2022 presso la Pinacoteca Claudio Ridolfi di Corinaldo e affronta, in modo corsivo ma puntuale, l’importante rinvenimento della necropoli di Corinaldo, contrada Nevola, che richiama le celebri sepolture orientalizzanti delle Marche meridionali; da Matelica a San Severino, a Fabriano.

Attraverso le vive e a volte emozionate parole degli scopritori, vengono narrate le vicende che hanno portato all’individuazione di questo significativo frammento della storia della vallata del Nevola, frutto di una esemplare applicazione della procedura di archeologia preventiva prevista dal D. Lgs. 50 del 2016, e della fattiva collaborazione tra Enti, tra i quali la Soprintendenza Abap delle Marche, il Dipartimento di Storia Culture e Civiltà dell’Ateneo Bolognese e il Comune di Corinaldo.

Inquadrata la necropoli nel più ampio panorama funerario preromano medioadriatico e nel quadro del popolamento antico del comprensorio suasano, da anni oggetto di indagini del Dipartimento bolognese, vengono ripercorse le tappe salienti che hanno portato all’individuazione del sito archeologico mediante la fotografia aerea, le prime indagini non invasive (ricognizioni di superficie e prospezioni geofisiche) fino alle vere e proprie indagini archeologiche, condotte dal 2017 ad oggi.

La Tomba del Principe viene problematizzata rendendola espressiva di molteplici tematiche; da quella materiale legata alla scelta degli oggetti di corredo, colti nel loro valore simbolico e sociale, al rituale funerario adottato, al più ampio paesaggio circostante, che sembra rispettare, nella disposizione sul terreno delle successive tombe romane, la sacralità dell’antica sepoltura.

Non vengono trascurate argomentazioni più tecniche, quali le metodologie di raccolta dati adottate, ai fini di una futura restituzione in termini di realtà aumentata e immersiva e le complesse operazioni di recupero e restauro dei reperti, oggetto di specifici approfondimenti.

Completano e concludono il volume dodici schede catalografiche di altrettanti oggetti di corredo; si tratta di reperti metallici e ceramici di cui si forniscono descrizione, confronti e informazioni in merito agli interventi conservativi approntati, apparati grafici e fotografici.

Come ribadito dalle curatrici del volume, Federica Boschi e Ilaria Venanzoni, le indagini non si possono certo dire concluse e molto resta ancora da fare ma il percorso di indagine, nei suoi obbiettivi di conoscenza e valorizzazione, è saldamente tracciato.

le recensioni precedenti

Archeologia preventiva e grandi opere
Il gasdotto San Marco-Recanati: tra le valli del Chienti e del Potenza
Stefano Finocchi, Isabella Piermarini
Jesi : Theta Edizioni, 2020

L’archeologia medievale nelle Marche
Storia, ricerche sul campo, materiali, architetture, armamenti
a cura di Umberto Moscatelli
Fermo: A. Livi, 2020 (Marca/Marche 14)

Rinascimento Marchigiano
opere d’arte restaurate dai luoghi del sisma
a cura di Pierluigi Moriconi, Stefano Papetti
catalogo della mostra

Eremi e monasteri sul Monte Conero
San Pietro e San Benedetto
di Gaia Pignocchi
Ancona, Visibilio, 2019

Devozione Ducale, copertina

Devozione Ducale
dipinti del Monastero di Santa Chiara a Camerino
a cura di Pierluigi Moriconi e Stefano Papetti
Monte San Giusto (MC), Comune di Monte San Giusto, 2019

Terre in Movimento cofanetto cataloghi mostra

Terre in Movimento
Olivo Barbieri, Paola De Pietri, Petra Noordkamp
a cura di Carlo Birrozzi, Pippo Ciorra
Macerata, Quodlibet, 2018

Il prestigio oltre la morte, le necropoli picene di Contrada Cugnolo a Torre di Palme - copertina

Il prestigio oltre la morte
le necropoli picene di Contrada Cugnolo a Torre di Palme
a cura di Giorgio Postrioti e Diego Voltolini
Fermo, Andrea Livi Editore, 2018

La collezione paleocristiana del Museo Diocesano di Ancona, copertina

La collezione paleocristiana del Museo Diocesano di Ancona
tracce del primo Cristianesimo ad Ancona
di Simona Petrelli
Ancona, Italic 2018

 

Cagli nel Seicento, copertina

Cagli nel Seicento
Antonio Francesco Berardi e il suo palazzo
di Elisabetta Costantini
Ancona, Il lavoro editoriale 2018

 

Riscoperte, copertina

Riscoperte
un anno di archeologia nelle Marche
a cura di Carlo Birrozzi
Fermo, A. Livi 2018

 

S'agli occhi credi, le Marche dell'arte nello sguardo dei poeti - copertina

S’agli occhi credi
le Marche dell’arte nello sguardo dei poeti
a cura di Cristina Babino
Montecassiano, Vidya 2015

 

la quadreria perduta
la quadreria di Giovanni Sforza Signore di Pesaro e l’arte a Pesaro all’epoca degli Sforza
Archivio di Stato di Pesaro
di Luciano Baffioni Venturi
Pesaro, Metauro 2015

 

Stefania Sebastiani, la chiesetta di Santa Maria di Portonovo, copertina

la chiesetta di Santa Maria di Portonovo
Italia Nostra Marche
di Stefania Sebastiani
foto: Maurizio Bolognini
Ancona, Visibilio 2018

Il mosaico sentinate di Aione

Atti della giornata di studi sul mosaico sentinate di Aion ed il nastro di Möbius
Sassoferrato, 15 luglio 2017
a cura di E. Catani e M. Silvestrini
Quaderni del Consiglio Regionale delle Marche
Ancona, Consiglio regionale delle Marche 2018